La Regione Piemonte fornisce un supporto per favorire l'accesso dei Comuni al PNRR.

La Regione Piemonte fornisce un supporto per favorire l'accesso dei Comuni al PNRR.

Accedere ai fondi del PNRR è un'occasione unica e imperdibile per tutte le pubbliche amministrazioni, solo che a volte non si hanno competenze e abilità necessarie per affrontare al meglio questa operazione. Per questo motivo la Regione Piemonte, insieme a Anci Piemonte, Fondazione Compagnia di San Paolo e Piemonte dal Vivo si sono unite per creare e mettere a disposizione uno strumento di semplificazione rivolto a Sindaci e Associazioni che vogliono affrontare la sfida del PNRR.

Per aderire a eccedere si deve utilizzare l'apposita mail pnrr.cultura@regione.piemonte.it alla quale gli interessati possono scrivere e scomunicare di voler utilizzare il sostegno.

L'Assessore regionale alla cultura Vittoria Poggio ha dichiarato che: “I nostri soggetti pubblici e privati vanno sostenuti soprattutto in un momento forse unico in cui sono disponibili fondi per rilanciare le attività culturali”, ha sottolineato Vittoria Poggio.
Il Direttore di Piemonte Vivo ha aggiunto: “Daremo vita a momenti di capacity building con attività laboratoriali dedicate alla co-progettazione, alla costruzione di partenariati locali, alla costruzione di reti territoriali tra Comuni e organizzazioni del comparto culturale, e alla condivisione di strumenti a supporto della scrittura delle parti tematiche richieste dai bandi che insistono sulla Missione Cultura. Sui territori saranno organizzati incontri e webinar per diffondere e spiegare le opportunità di finanziamento, per approfondire il tema dello sviluppo sostenibile in chiave sociale, ambientale ed economica, per tradurre le linee guida del PNRR in relazione ai bandi e per apprendere gli strumenti relativi alla rendicontazione sociale.”

Francesco Profumo, Presidente della Fondazione Compagnia di San Paolo, aggiunge “I fondi del PNRR sono risorse potenziali e la Fondazione Compagnia di San Paolo sente la forte responsabilità di rafforzare ed abilitare le capacità degli enti a candidare progetti tanto forti e meritevoli da riuscire ad ottenerli. Coerentemente con il nostro piano strategico intendiamo quindi confermarci agenti di sviluppo sostenibile e supportare tutti gli attori chiamati a rinnovarsi e a rilanciare la propria azione, cogliendo le opportunità del PNRR” - poi aggiunge - “Lo facciamo con il bando Next Generation WE, che mira a rafforzare la struttura e la capacità progettuale degli enti pubblici territoriali così da renderli forza motrice di un cambiamento sostenibile, inclusivo e ancorato al territorio in linea con le sfide del PNRR e lo facciamo, nei confronti del mondo culturale, sostenendo Hangar+ e la collaborazione con ANCI Piemonte. Il progetto si colloca nell’ambito della convenzione in essere con la Regione Piemonte ed il nostro apporto, oltre che economico, riguarda anche il bagaglio di esperienza triennale acquisito con Performing +, percorso di capacity building sperimentato con la Fondazione Piemonte dal Vivo tra il 2019 ed il 2021 per accompagnare gli enti di spettacolo dal vivo verso lo sviluppo sostenibile e gli obiettivi dell’Agenda 2030”

Andrea Corsaro Presidente di ANCI Piemonte e Sindaco di Vercelli si dice soddisfatto di questa iniziativa: “Questo accordo è un importante esempio di collaborazione tra enti e istituzioni del territorio, che fanno rete per intercettare in modo efficace e diretto le opportunità offerte dal PNRR. Mettendo a disposizione dei Comuni professionalità e competenze, i territori potranno lavorare meglio per tradurre nella pratica quelle che sono le linee guida del PNRR”.

Indietro

Articoli correlati: