Cambiamento delle tabelle ISTAT per i Comuni a vocazione turistica

Cambiamento delle tabelle ISTAT per i Comuni a vocazione turistica

In merito alle misure di sostegno per i danni causati dallapandemia di Covid-19, la classificazione di Comuni ad alta densità turistica hasubito delle modifiche riportate nelle tabelledell'Istituto nazionale di statistica. La classifica revisionata (basata sudensità turistica, come definita dall'ISTAT, ai sensi dell'art. 182, dellalegge 17 luglio 2020, n. 77) dei Comuni italiani è stata pubblicata dall'Istitutoil 19 gennaio 2022.

All'ISTAT venne assegnato il compito di stilare e definire una classificazionedelle attività economiche conriferimento alle aree ad alta densità turistica, proprio dalla Legge del 17luglio 2020. Lo scopo era quello di avere in evidenza la connessione traterritorio e turismo, al fine di permettere di ottenere l'accesso alle misuredi sostegno, stabilite per supportare imprese dei settori dellestrutture ricettive, della ristorazione e del commercio colpite dal perdurante prolungarsidella riduzione dei flussi di turisti.
Altri due importati particolari informativi venivano coperti dalla classifica:l'individuazione, sul territorio, delle areea maggior densità turistica, ovvero nei pressi dei siti di interesse; laclassificazione delle attività turistico-alberghiere, in relazione alterritorio, al fine di individuare aree territoriali omogenee perl’applicazione degli Studi di settore, alle rilevazioni sulla capacità dicarico turistica del Mibact e agli indicatori di densità turistica dell’Osservatorionazionale del turismo. Questi ultimi dati, servono a misurare il rapporto tra superficieterritoriale e numero di presenze turistiche, tenendo in considerazione anche lapopolazione residente.

Due sono gli aspetti, stando alle informazioni utiliottenute, su cui l'ISTAT ha basato la suddivisione della classifica dei Comuniitaliani:
- Categoriaturistica prevalente, ovvero la vocazione turistica potenziale del Comune,stabilita principalmente sulla base di criteri geografici (altitudine, vicinanzaal mare, etc) e antropici (grandi Comuni urbani);
- Densità turistica, stabilita attraversi un setdi indicatori, quali la presenza di dotazioni infrastrutturali, portata deiflussi turistici e incidenza di attività produttive (a livello locale) elivelli occupazionali nei settori di attività legati a turismo e cultura, in specificaal settore turistico e/o culturale.


L'ISTAT ha pubblicato in libera consultazione le tabelle di classificazione deiComuni italiani per densità turistica, nel suosito, in cui si potranno trovare anche le metodologie organizzatedall'ISTAT e le note esplicative di riferimento. La classificazione dei Comuni stilatadall'Istituto potrà essere riutilizzata come punto di riferimento anche pernuove misure.

Indietro

Articoli correlati: