Cos'è il bilancio comunale?

Cos'è il bilancio comunale?

Il bilancio comunale è la gestione delle entrate e delle spese di un comune nel corso di un anno solare. Si tratta dell'insieme di documenti, attraverso i quali si regola l’attività economica e finanziaria di un’amministrazione comunale. Parliamo quindi di uno dei cardini fondamentali sui quali ruota l'intera vita di un'amministrazione.

Da una parte, il bilancio comunale permette al Comune la pianificazione degli interventi pubblici che vuole programmare, dall'altra consente di rendicontare entrate (come quelle derivanti da tasse e imposte) e spese (come quelle per la manutenzione del trasporto pubblico urbano), al fine di avere un preciso quadro delle risorse necessarie all’ente.

Si possono dividere i bilanci dei comuni italiani in due serie storiche ben distinte: quelli fino al 2015 (serie non armonizzata) e quelli che partono dal 2016, anno in cui è entrata in vigore la riforma che ha modificato drasticamente il modo di riprodurre le entrate e le spese (bilancio armonizzato).

I due più importanti documenti del bilancio comunale sono: bilancio di previsione e bilancio consuntivo. La loro importanza è data dalla funzioni ad essi associate, ovvero rispettivamente di autorizzare e rendicontare le entrate e le uscite. Ad essi si collegano la contabilità di competenza e la gestione di cassa. La contabilità di competenza ha il compito di considerare gli accertamenti, ovvero le entrate che il comune ha il diritto di riscuotere, e gli impegni, ovvero le spese che si è prefissato di sostenere durante l’anno, indipendentemente dal fatto che tali importi saranno riscossi e pagati effettivamente nel corso dell'anno in corso e in futuro. La gestione di cassa ha il compito di considerare le riscossioni e i pagamenti; entrate e spese effettivamente riscosse e pagate dal comune durante l’anno in corso, indipendentemente dall’anno in cui tali crediti e debiti sono nati. Gli importi relativi alle voci di competenza e di cassa sono riportati nel bilancio di previsione e nel bilancio consuntivo.

I bilanci comunali sono inviati annualmente alla Ragioneria Generale dello Stato. I dati così raccolti sono poi messi a disposizione nella Banca dati amministrazioni pubbliche (Bdap).


Indietro